Recensione Articoli

Chi Deve Cambiare?

pubblicato il 27/04/19


Aruna Ladva

C’è un proverbio che dice: ”L’uomo propone e Dio dispone”. Questo ci dice semplicemente che quando facciamo i nostri piani, anche Dio fa i suoi!
Per quanti progetti possiamo fare, la vita non è mai prevedibile. È in queste occasioni che dobbiamo applicare le virtù della pazienza, della tolleranza, della conciliazione e la capacità di affrontare una situazione.
Perché se non lo facciamo, chi ci perde siamo noi.

Potremmo pensare di aver pianificato la vita per i prossimi 50 anni. Ma le cose non vanno sempre come vogliamo, nonostante le migliori intenzioni. E spesso, tutte le cose possono andare male.
I figli stanno crescendo e non ci ascoltano più. I mariti hanno problemi con il lavoro e se li portano a casa riversandoli sulla famiglia. L’attenzione del principale è rivolta altrove e tu non sei più il centro di tutto! Potresti sentirti isolata e persino rifiutata. E come se non bastasse, il condizionatore si rompe oppure scopri che cade acqua dal tetto, e che il cane ha sbocconcellato le tue pantofole preferite! Sono cose che capitano nella vita e noi dobbiamo avere la capacità di gestirle.

Ecco come fare.
Non evitare i problemi. Quei problemi sono come un’ombra, più ce ne vogliamo liberare, più ci si attacca addosso. Dobbiamo sapere che non riusciremo mai a sorpassarla, più di quanto potremmo riuscire sorpassare noi stessi!
Eppure, la prima cosa che la gente pensa di fare quando non riesce ad andare d’accordo con gli altri è andare via.

Pensano di cambiare luogo o relazione. Ma raramente pensano a cambiare se stessi! Quindi aspetta un momento e pensa.
Se ti trovi in quella relazione, allora potrebbe darsi che il 50% del problema sia tuo. E ricorda anche che dovunque tu vada ti porterai dietro quel 50%!! Non è così? Non sarebbe più saggio cercare di cambiare quel 50% adesso? Poi, grazie a quel cambiamento dentro te stesso, forse tutta la relazione potrebbe cambiare.

Una delle prime lezioni spirituali che impariamo è che nulla cambia cambiando il luogo, ma tutto cambia quando si fanno cambiamenti interiori. È una verità difficile da inghiottire talvolta perché l’ego non vuole morire, ma se riuscissi a fermarti e a renderti consapevole delle alternative, potresti avere un vantaggio maggiore scegliendo di rimanere e cambiare. Ma cerca solo di cambiare te stesso!

Non perdere tempo a cercare di cambiare gli altri. Non funziona! Se aspetti che siano gli altri a cambiare, aspetterai per tutta la vita. È stato provato e sperimentato da molte anime!
Cambia te stesso e il tuo modo di pensare, di sentire e di comportarti nei confronti degli altri. Crea i tuoi confini positivi.

Smetti di avere delle aspettative. Cerca di vedere la relazione sotto una nuova luce e non attraverso le vecchie lenti di come le cose andavano. Trova i lati positivi e le buone qualità dell’altro. È la soluzione migliore per fare cambiamenti positivi nella vita.
Contemporaneamente, continua a mantenere alto il rispetto per te stessa. Parla meno, non interferire troppo negli affari degli altri, non c’è bisogno di cercare di insegnare o correggere; lascia che gli altri imparino ciò che devono imparare alla loro maniera e nei loro tempi. Sostienili con il tuo amore e i buoni auguri, non sta a te sistemare o risolvere i loro problemi. Sii gentile con i tuoi pensieri, anche se scegliessi di non parlare con loro.

Augura a tutti il meglio per il loro cammino. Non sapremo mai che cosa passa nel cuore e nella testa degli altri. Lasciamoli combattere le loro battaglie.

Ovviamente se si tratta si violenza scappa il più velocemente possibile senza guardarti indietro. Ma se si tratta di qualcosa di non fisico, allora valuta bene se è meglio restare o andare. Riesci a vedere un’indicazione? Fidati del tuo istinto dopo aver meditato. Chiedi a Dio di guidarti e di indicarti la via migliore per venirne fuori.
Cambiare un luogo è facile ma non sempre vale tanto quanto cambiare se stessi.

Quando cambio me stessa, allora posso essere sicura che dovunque dovessi trovarmi riuscirei a sopravvivere e ad andare avanti.

Non vivrò con la paura di dover evitare persone, luoghi e problemi difficili. Non voglio continuare a trovarmi di fronte allo stesso problema in tempi diversi, in luoghi diversi o con persone diverse, perché rimango sempre io!!
È per questo che se vogliamo essere anime potenti, è importante affrontare i nostri problemi, tenerceli e non evitarli. In ogni caso, molti dei nostri demoni diventano tigri di carta se abbiamo il coraggio di affrontarli!

È Ora… di ricordarci che abbiamo il potere di cambiare noi stessi. Sono le paure nella nostra mente che fanno apparire i demoni più grandi e più minacciosi di quello che sono veramente!


Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy

Privacy Policy      Cookie Policy