Perle di saggezza

Come diventare distaccati?

pubblicato il 08/07/13

Voi mi chiedete come praticare il distacco e allo stesso momento far sì che le persone intorno a voi sentano di essere amate. Non c’è risposta a questo perchè si perde molto tempo nel chiedere come. Questi sono argomenti sottili.

Iniziamo a considerare le cinque dita, sono esse simili? No.

Ora pensate alla gamba destra e alla sinistra. Se fossero attaccate come se fossero una, lavorerebbero? Le cinque dita lavorerebbero se fossero congiunte?

In accordo alla legge della natura, essere attaccati significa causare un danno o una perdita. Non c’è nessuna utilità nell’attaccamento. Avere una relazione va bene (marito, moglie, figli ecc..) ma quando c’è attaccamento, qual è il risultato?

Ho amore per tutti, mi prendo cura di ognuno e non lascio andare nessuno. La vera ragione per la mancanza di vero amore è il desiderio e l’attaccamento…

Il mio consiglio è di avere pazienza, pace e amore nelle relazioni, non essere frettolosi nel puntare il dito della colpa. No, semplicemente siate pacifici, abbiate pazienza e le cose si risolveranno. Abbiamo bisogno di avere fede e fiducia in noi stessi e poi il coraggio di fare la cosa giusta. Quando c’è onestà e amore nelle relazioni allora ci sono buone relazioni non basate sull’attaccamento ma sul distacco amorevole.

Gli esseri umani non possono sopravvivere e recitare la loro parte in questo mondo senza relazioni. Così accettiamo le cose che riceviamo con amore. Rendiamo la gente soddisfatta con quell’amore vero che non hanno trovato da nessuna parte. L’esperienza di un amore vero non viene dimenticata e per quanto l’attaccamento sia molto sottile, quando riceviamo un tale amore sottile, ci liberiamo dall’attaccamento.

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Commenti

Icona utente Antonella Marceddu il 02/10/13
E' divino trovare la nostra serenità interiore attraverso i vostri corsi ed eventi..Complimenti per aver intrapreso la strada delle buone relazioni non basate sull’attaccamento ma sul distacco amorevole...
Icona utente Claudia il 15/07/13
Infatti, cara Laura, non bisogna lasciare andare le persone che si amano, come è scritto molto bene nell'articolo: "La vera ragione per la mancanza di vero amore è il desiderio e l’attaccamento…". Essere distaccati significa possedere calma, chiarezza e forza interiore creando la realtà dai nostri pensieri, nei nostri pensieri. Se adesso ti senti sola, prova a vedere questo momento come fonte di ispirazione per assaporare la bellezza del silenzio e nel silenzio sono certa che riuscirai a ritrovare il tuo equilibrio. Un abbraccio!
Icona utente laura il 15/07/13
Belle Le sue parole cara claudia! E' difficile per me lasciare andare le persone che amo, anche perché è successo troppe volte e mi sento sempre più sola. Laura
Icona utente Claudia il 08/07/13
Grazie di questo grande insegnamento. In effetti è sempre difficile riuscire a rimanere distaccati senza che l'altro recepisca solo indifferenza. Con queste semplici ma efficaci parole invece, tutto è molto più facile, anche da mettere in pratica. Grazie.. e complimenti sempre per gli ottimi spunti di tutti i vostri articoli!

Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy

Privacy Policy      Cookie Policy