pubblicato il 26/01/19


Aruna Lavda

Ci sono molti modi per reagire alle varie situazioni della vita, ed è come noi rispondiamo che fa la differenza. Possiamo creare noi stessi una vita pacifica, o possiamo creare un mondo pieno di caos, sconforto, conflitti.
Nella vita ci sono così tanti modi in cui vogliamo avere ragione e in qualche modo ci sentiamo spinti a dimostrarlo.

E chi o cosa è dietro a questa forza, quel potere che ci guida? È il nostro vecchio amico, l’ego.

L’ego opera creando un’illusione nella nostra mente, lo scopo dell’ego è creare desideri, perché l’ego deve giustificare la sua esistenza.
Così, quando noi vogliamo cambiare per limitare l’ego, allora l’ego non si arrende e non muore facilmente. L’ego combatterà.

Vediamo che è il saggio che decide di tenere il controllo e permettere che il vincitore sia la pace. Questo perché il saggio sa che se non prendiamo la decisione di controllare l’ego, saremo noi che soffriremo. Così, come l’età porta la saggezza, così fa l’esperienza.

Quante volte ci siamo stressati e abbiamo sofferto per cercare di provare il nostro punto di vista?
Ne è veramente valsa la pena?
Dove ci ha portato?
Con più auto-rispetto o in completa perdita, sentendoci impoveriti?

Se ci sono dispute legittime e ci sono ragioni da reclamare, c’è la legge per regolare i disaccordi. Ma qui sto parlando del quotidiano, degli alti e bassi con le anime che sono nella nostra orbita di vita. Noi le chiamiamo famiglia e amici, la nostra cerchia più intima, per così dire.

Talvolta prova a chiederti: è veramente saggio lottare per provare che hai ragione?

Pace è un termine semplice e comune, ma c’è un tale profondità di significato in essa. Pace significa avere una qualità di vita, di calma e di serenità. Vuol dire contentezza e di non aver bisogno di rincorrere il nuovo gadget nei quartieri alti. Vuol dire vivere la vita con grazia e leggerezza, lasciando fluire l’energia con facilità, in ogni cosa. Alla fine vuol dire essere felici!

E cosa succede quando andiamo contro il flusso, e cerchiamo di provare di aver ragione?
Perdiamo tutto questo.
Infatti, creiamo più karma e conflittualità che poi dovremo affrontare. Il risultato è che sperimentiamo nella vita sofferenza e irrequietezza. Sviluppiamo più preoccupazioni, tensione mentale e ansia. Nei casi estremi possiamo anche perdere salute e ricchezza.

Il desiderio di aver ragione può essere sottile, non sempre ha bisogno di apparire grossolano. Criticare il lavoro di qualcuno, intervenire e mostrare che ne sappiamo di più, o è semplicemente anche solo il tono della nostra voce che può bastare perché la nostra affermazione sia udita forte e chiara.

Stiamo trasmettendo il messaggio che è dietro le nostre parole: Io ho ragione!
La scelta sembra molto semplice. Ma l’egoista resiste.
Forse c’è un piacere nel cacciare e nell’uccidere.

Ma che tipo di vittoria è?
Certo non si vincono più amici, amore o benedizioni.
Se abbandoniamo tutto questo solo per provare che il nostro ego ha ragione, moriremo da persona triste, infelice e sola. Così, alla fine, chi ha realmente vinto?

L’egoista ha bisogno di rendersi conto che non può avere tutto. Deve imparare a lasciar andare delle cose e diventare umile.

Illuminiamo in tutti i modi la vita e la vita e sarà degna essere vissuta. Capiremo che la vita non è un campo di battaglia in cui essere sempre sulla difensiva, affilando le armi e puntando tutta questa artiglieria ogni giorno su un obiettivo diverso!

Ogni giorno possiamo sperimentare delle battaglie interiori di angeli e demoni. Ma se ci focalizziamo sulle qualità positive di amore, pace e felicità, attireremo ciò che più vogliamo. E queste qualità non possono essere sacrificate.

Dobbiamo ricordare che non siamo qui per soddisfare le aspettative, i desideri di qualcuno o per farlo felice, che è quasi impossibile.
Se non possono rendersi felici loro stessi, cosa ci fa pensare che lo possiamo noi? E lo stesso funziona per noi. Dobbiamo noi stessi scegliere la felicità.

Dobbiamo fare le scelte che creano pace e felicità nella nostra vita.

È tempo…. di scegliere di essere in pace nel giusto modo e allora, davvero, quando noi scegliamo la pace, tutti vincono.


Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy

Privacy Policy      Cookie Policy