pubblicato il 02/03/19

Dadi  Janki

INTRODUZIONE

E’ possibile sentirsi alla grande nel mondo di oggi, dove ogni giorno sembra esserci qualche nuova crisi o disordine?
Qualche nuovo sconvolgimento o inaspettata negatività? Dove la violenza è così dilagante?
Dovremo persino lottare per sentirci alla grande? Forse è fuori luogo, o insensato per le realtà della vita di molte persone?

Questa piccola guida attinge a un decennio di studio ed esperienza spirituale.
L’autore include una ricca descrizione degli incagli che potremo incontrare nel nostro viaggio nella vita, così come illustra le chiavi per fare progresso, giacché recuperiamo l’abilità di sentirci davvero splendidamente– non come un appagamento temporaneo, bensì come una condizione duratura dell’essere.

Per esempio, abbiamo imparato circa la gravità della negatività quando è bloccata in emozioni come il risentimento, ferite d’orgoglio e rifiuto che ci frenano e prosciugano buona volontà e spontaneità dalle nostre vite.
Entusiasmo, ottimismo, e contentezza sono tra le chiavi che possono liberarci da certe catene.
Abbiamo appreso che queste qualità scaturiscono dalla fede nelle virtù del sé e nella vita. La fede ritorna a noi quando iniziamo a comprendere l’albero meraviglioso dell’umanità e l’eterno seme attraverso il quale quest’albero si rinnova.

Sostanzialmente, l’amore ci consente di sentirci alla grande. L’amore è in tutti noi, ma affinché fiorisca ha bisogno di essere incline e propendere alla spiritualità.
Quando chiediamo amore al mondo intorno a noi, distruggiamo la nostra possibilità di riceverlo.

Sentirsi bene inizia con l’armonia interiore, onestà, libertà, amicizia e pace.

ARMONIA
Il sentirsi bene ha molto a che fare con il mettere ordine nella nostra vita, piuttosto che con il divertimento o il sentirsi bene a tutti i costi.
Consiste nell’armonizzare il nostro mondo interiore, e sviluppare la maturità di allineare il mondo interiore dei pensieri, attitudini e sentimenti con il mondo esterno delle azioni, delle parole e delle relazioni.
Se c’è confusione dentro ci sarà confusione fuori.

ONESTA'
Per incominciare a sentirci bene abbiamo bisogno di diventare più onesti – per fare di ciò che pensiamo, diciamo, sentiamo e facciamo una sola cosa. Senza questa unità nella nostra vita personale, nessun’ammontare di svago e divertimento può farci sentire bene positivi e alla grande. Avere onestà significa rendersi responsabili del modo in cui pensiamo, sentiamo e rispondiamo alle circostanze e alle altre persone. Possiamo iniziare con l’indirizzare poche domande al sé:

• Avevo davvero bisogno di compiere una data azione?
• Avevo bisogno di pensare in un dato modo?
• Potevo parlare o agire, in un modo migliore?

Domande come queste ripuliscono le nostre cattive abitudini e modi ordinari di vivere.
Non possiamo sentirci splendidamente se abbiamo cattive abitudini.

Una comune brutta abitudine è lasciare che altri gettino la loro spazzatura nelle nostre vite. Sia in una maniera fisica o più sottilmente.
Perché permettiamo loro di fare questo?
“ Il perché di questo” il “perché di quello “ forse – ma “perché” la sola affermazione ci aiuta a giustificare i nostri miserabili sentimenti o la situazione. Come possiamo sentirci alla grande quando ci lamentiamo o siamo costantemente pessimisti, impauriti, o in uno stato di rabbia repressa?
Come possiamo sentirci bene se non siamo liberi di essere padroni e maestri della nostra vita?

LIBERTA’
La vera libertà inizia con me. Non è possibile incolpare altri per quello che mi stanno facendo. E’ uno spreco di tempo esaminare le loro azioni ed essere arrabbiati. Posso solo esaminare cosa sto facendo a me stessa e chiedermi “ per quanto tempo vivrò ancora in questo modo?”
Le altre persone sono attori in questo illimitato palcoscenico. Loro faranno quello che desiderano fare, esisteranno come meglio piace loro ma io posso scegliere in quale direzione muovermi.
Decido se essere o no condizionata, coinvolta o usata da altri. Per sentirsi positivi e Ok comprendo che ho bisogno di cambiare. Un modo migliore di vivere è nelle mie mani, e non nelle mani altrui, siano essi coniugi, bambini, capi, preti, guru, politici, o dottori.

AMICIZIA
Una delle cose che ci fa sentire bene è l’amicizia. L’amicizia è la base di ogni relazione genuina, ma ciò ha inizio con me. Fintanto che non mi rendo responsabile e non inizio ad ascoltare me stessa, non posso divenire mia amica.
Sono gentile e amorevole con me stessa?
I miei pensieri, sentimenti, attitudini, parole, e azioni sono reciprocamente amichevoli o sono spesso in contraddizione e fuori controllo?
L’armonia interiore e l’onestà danno inizio al flusso di amicizia tra me e il mondo esterno, non solo il mondo degli altri attori nella mia vita, ma anche il mondo temporale, della natura e della materia.
Creare questa sorta di amicizia, dove mi sento positivamente connessa con tutti gli altri aspetti della vita, da luogo a una splendida sensazione, poiché questo è un sentimento di pienezza.

PACE INTERIORE
Sentirsi bene ha inizio con l’entrare in se stessi e incontrarsi per osservare come il nostro mondo interiore sta funzionando, che pensieri e sentimenti ci sono e come noi stessi li stiamo creando.
Quando entriamo, vediamo e accettiamo noi stessi così come siamo, incominciamo a creare pace interiore. La pace originale che è il nucleo del nostro essere inizia a fluire. La positività è il risultato naturale di questa esperienza di pace.
Quando la sensazione di pace e positività rimane costante, nessun evento esterno o altre persone possono interromperne il flusso. Tuttavia, per iniziare con il sentimento di pace occorre poter fluire, rifluire e oscillare nei nostri sentimenti e umori. Questo confonde noi e quelli intorno a noi. Essi devono fare i conti con le nostre agitazioni e squilibri e non possono essere del tutto sicuri di quale sia la loro posizione quando hanno a che fare con noi. Certamente non si sentiranno bene.
Sentirsi bene deve abbracciare la capacità di rimanere stabili nei confronti di qualsiasi attitudine positiva che portiamo in essere – e che fa si che altri si sentano bene.

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm

Precedente | Successivo

Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy

Privacy Policy      Cookie Policy