Storie Spirituali

Ricco o povero?

pubblicato il 09/03/12

 
Un giorno un ricco padre di famiglia portò il figlio a fare un giro in un villaggio molto povero, per  mostrare al suo piccolo “principino” come viveva la povera gente e lì trascorsero due giorni e due notti in una fattoria.

Durante il viaggio di ritorno il padre chiese al figlio, “Ti è piaciuta questa esperienza? Hai visto come vive la povera gente?”
“ Oh si..” - rispose il figlio.
“E cosa hai imparato da questo viaggio?” – chiese il padre curioso.
Il figlio rispose: - “papà, ho visto che noi abbiamo un cane e loro ne hanno quattro!
Noi abbiamo una piscina in mezzo al giardino … ma loro hanno un torrente che non ha fine!
Noi abbiamo luci elettriche nel giardino.. ma loro di notte hanno le stelle…
Noi abbiamo un piccolo pezzo di terra per vivere ed essi hanno campi che vanno oltre la loro vista. Noi abbiamo servitori che ci servono, mentre loro servono gli altri. Noi compriamo il nostro cibo mentre loro lo coltivano. Noi abbiamo muri attorno alla nostra proprietà per proteggerci, loro hanno tanti amici che li proteggono”.
Il padre del bambino rimase senza parole. Poi il figlio aggiunse: “Grazie papà per avermi mostrato quanto siamo poveri”

Troppe volte ci dimentichiamo di ciò che abbiamo e ci concentriamo su ciò che non abbiamo.
È il nostro atteggiamento e non l’attitudine che determina la qualità della nostra vita.

 

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi, eventi,  ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui

http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Commenti

Icona utente Elio il 05/01/17
Le mie emozioni non hanno prezzo
Icona utente Loretta il 25/02/14
Inizio a contare quello che ho N amaste

Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy

Privacy Policy      Cookie Policy