Ricette vegetariane

RICETTE VEGETARIANE PRIMAVERILI

pubblicato il 10/04/11

Insalata di arance rosse e spinaci novelli

3 arance siciliane rosse
150 gr di spinaci novelli
Olio extravergine d’oliva
Aceto balsamico
sale
 
Sbucciate le arance al vivo cioè tagliando con un coltello anche la pellicina bianca e affettatele in orizzontale, poi disponetele su un piato di portata. Sistemare gli spinacini freschi lavati sopra le arance e condire con sale olio e qualche goccia di aceto balsamico.
 
 

Pasta asparagi zafferano e pistacchi

320 di pasta (fusilli o conchiglie)

200 gr di punte di asparagi
100 ml di panna fresca
1 bustina di zafferano
40 gr di pistacchi
Olio extravergine d’oliva
 
Tagliare a rondelle le punte di asparagi e saltarle in padella con qualche cucchiaio di olio per 5 minuti, aggiungere la bustina di zafferano ed amalgamare bene. Sbollentare i pistacchi in acqua bollente per 4 minuti ed eliminare la pellicina, tritarli grossolanamente e tostarli leggermente. Cuocere la pasta in acqua salata bollente, scolarla al dente e condirla con la panna qualche cucchiaio di olio e la salsa di asparagi. Servire i piatti spolverati con i pistacchi tostati.
 


Sformato di ricotta e bietoline

300 gr di ricotta
200 gr di bietoline
6 cucchiai di formaggio tipo parmigiano a caglio microbico
La buccia grattugiata di un limone
Sale
Olio
 
Lavare e tagliare a pezzi le bietoline, cuocerle a vapore, poi una volta raffreddate, strizzarle per eliminare l’acqua. Mettere le biete nel mixer e tritarle finemente, aggiungere la ricotta, il parmigiano, la buccia di limone, un pizzico di sale e due cucchiai di olio ed amalgamare. Sistemare il composto in una teglia bassa e mettere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti e servire.



Torta vegan al latte di mandorla  - ricetta di Carlos

170 ml di latte di mandorla non zuccherato

200 gr farina integrale
100 gr zucchero integrale
3 cucchiai di cocco grattugiato
30 gr di cacao
40 gr di datteri tritati grossolanamente
½ bustina di lievito per dolci
 
Mescolare farina, cacao, zucchero, lievito e cocco, aggiungere il latte e amalgamare bene e per ultimo aggiungere i datteri. Mettere in una tortiera ricoperta di carta da forni di circa 20 cm. di diametro e cuocere in forno a 200° per circa 30 minuti.
 
La cosa più importante è la consapevolezza che si mantiene cucinando. Se ricordo che il pensiero ha il potere di creare una parola, un'azione, un'emozione e molto altro, allora capisco quanto può sostenere, cambiare e trasformare un'atmosfera.

"L'atto di cucinare implica una relazione profonda con la materia, la creazione viva per eccellenza. Quando il cibo viene messo sul fuoco l'energia si amalgama ancora di più. Se penso alla Pace, alla Verità, all'Amore.. queste vibrazioni saranno sperimentate da coloro che mangeranno il cibo. Perciò è molto importante non solo la qualità degli alimenti, ma anche la coscienza che manteniamo nel prepararli". Carlos

Se vuoi ricevere mensilmente la Rajayoga Newsletter con ricette vegetariane, lezioni di meditazione e tanto altro, clicca qui:

http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm



Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy

Privacy Policy      Cookie Policy