Le virtù originali dell'anima

RISPETTO

pubblicato il 05/01/12

Rispetto

"Posso rispettare gli altri quando imparo a rispettare me stessa.
Rispettare se stessi è curare la qualità dei propri pensieri. Quando si producono pensieri negativi o inutile, si tende a giustificare il proprio comportamento errato, ingannandosi con false dichiarazioni: “l’ho fatto perché avevo ragione!”… “l’ho detto perché l’altro mi ha offeso!”.
Quanto danno posso fare a me stessa se agli errori altrui rispondo con arroganza! Come posso rettificare un errore sbagliando a mia volta, come posso divenire un buon esempio se, davanti ad un misfatto, ne compio un altro?
Capire e andare oltre le apparenze è rispetto. Dare per primi e inchinarsi se necessario, è auto rispetto. Quello stesso rispetto mi ritornerà nel tempo, moltiplicato per quanta comprensione e amore ho espresso.
Per sbagliare basta un attimo, per rimediare ci vuole tanto.
Riflettere è saggezza, cambiare è maturità e rispettare è espressione di una vera umanità."

Tratto da "Canto di Libertà" di Antonella Ferrari
Il Rispetto é parte di un mazzo di carte della Brahma Kumaris - link

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui

http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy

Privacy Policy      Cookie Policy