Recensione Articoli

Ci siamo già incontrati?

pubblicato il 06/02/14

Ti è mai capitato di incontrare qualcuno per la prima volta (apparentemente), ma che hai avuto la sensazione di aver già incontrato prima? O sei proprio sicuro di averla incontrata precedentemente… eppure non in questa vita? ‘Precedentemente’ potrebbe significare in un’altra vita? Per i sostenitori della reincarnazione, è sicuramente una possibilità.

Per quanto possa risultare sorprendente per qualcuno, sembra che la maggioranza della popolazione creda veramente nella reincarnazione. Questa non fa solamente parte di molte culture e religioni in tutto il mondo, ma anche le statistiche sembrano dimostrare che la sua accettazione sia in aumento.
Il Cristianesimo odierno non sostiene la credenza della reincarnazione (per quanto è comunemente riconosciuto che lo abbia fatto fino a 500 anni dopo Cristo) e tuttavia una recente statistica sostiene che il 25% dei Cristiani in America  sono a favore di questa idea, e sembra che nei paesi occidentali il numero sia in rapida ascesa.

Quindi, da qualsiasi parte ti collochi, che faccia parte del suo sistema di credenze o meno, immagina solamente per un momento che questa non è sicuramente la tua unica esistenza in un corpo umano, ma che ve ne sono state moltissime altre.
Hai avuto molte altre madri, padri, fratelli, sorelle, molte altre carriere e interessi, hai parlato molte altre lingue e forse hai praticato molte altre religioni. Hai avuto innumerevoli amici, familiari e un’infinità di esperienze. Durante ogni esistenza hai imparato e ti sei evoluto. Naturalmente ‘tu’ non è questo corpo specifico i cui occhi stanno leggendo queste parole. ‘Tu’ sei l’anima che ha viaggiato attraverso molti corpi e ha avuto molti nomi.

Nell’anima si trovano lezioni di vita ed esperienze preziose apprese durante molte esistenze. Quindi, consciamente o inconsciamente attraversiamo cicli di apprendimento e disapprendimento, sofferenze e sopportazioni… finché non giungiamo ad un punto di grande pace ed equilibrio nell’anima.
Ma ciò richiede un grande lavoro interiore di riflessione che non tutti sono disposti a fare.

Rovistare nei recessi più reconditi della nostra anima richiede grande coraggio!
Quando vi sono momenti in cui non riusciamo a comprendere le dinamiche all’interno di certe relazioni, allora forse vi sono delle implicazioni con le nascite precedenti. I debiti karmici contratti nelle vite precedenti vanno ripagati nella vita attuale. Da qui origina la confusione: ”perché questo sta capitando a me?”, “perché questa relazione è difficile?” Possiamo solamente capire che non ci verrebbe richiesto di ‘pagare’ qualcosa se non l’avessimo fatta o non ne avessimo usufruito.

Comprendere il concetto delle molteplici vite ci libera di fatto dalle tante paure e limitazioni di questa vita. Non abbiamo bisogno di attaccarci a questa, pensando che è ‘tutto quello che c’è’. Capiamo che noi non moriamo, ma continuiamo semplicemente i viaggi della nostra anima, e le persone che incontriamo, che ci sembrano tanto familiari, possono essere stati nostri compagni in molte altre vite passate, con una storia complicata di dare e prendere.

Anche gli impegni presi nelle vite precedenti, le promesse e i contratti devono essere rispettati, ecco perché possiamo essere attratti da certe professioni o ‘vocazioni’, oppure perché abbiamo un’attrazione o una grande passione per certe cause o per realizzare esperienze particolari in questa vita. Una volta che sia stata compresa correttamente, l’intricata legge del karma dona all’anima molto conforto e pace.
Al pari di un debito bancario, i nostri karma negativi devono essere pagati, e fino a quando non l’avremo fatto, continueremo a ricevere spiacevoli solleciti. Una volta estinti i nostri debiti, l’anima si libera dalle proprie pendenze. E naturalmente non tutti i karma sono negativi… la nostra ‘prosperità’ non è solamente dovuta a buona fortuna, è qualcosa che ci siamo guadagnati! Perciò, quando incontriamo il compagno dei nostri sogni e lo chiamiamo ‘anima gemella’, ciò potrebbe voler dire che dietro le scene c’è molto di più di ciò che sappiamo!

C’è una ragione per ogni cosa. Apriti a ciò che c’è da imparare in questa vita. Osserva i segnali, perché ve ne sono di sicuro. Non rifiutare le lezioni che la vita ti sta insegnando, perché esse continueranno… anche oltre questa vita.

E’ Ora… di fare la differenza e creare un futuro migliore. Abbi il coraggio di vedere i vecchi schemi di comportamento e scegli di cambiare o di liberartene se non sono di beneficio. Fa’ che le tue azioni e i tuoi pensieri siano così positivi e buoni da renderli utili in futuro.
Crea relazioni affettuose e collaborative con gli altri, sapendo che ciò che dai ti sarà reso, se non ora, più tardi, nel ‘karma caffè’ dove ‘Non vi sono menù, ma viene servito ciò che si merita’.
 

 

 

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui

http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Commenti

Icona utente Gloria il 02/04/15
Io ci credo,anche se non ho mai avuto la sensazione di avere già incontrato la persona...però mi sento attratta a volte inspiegabilmente verso qualcuno. Forse è la stessa cosa con sfumature diverse,sento una forte attrazione,tutto qui,ciao e grazie.

Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Privacy Policy      Cookie Policy