pubblicato il 09/10/20

Molti di noi trascorrono la maggior parte della propria vita cercando di vivere la vita di qualcun altro.
Siamo grandi sistematori, ci basta guardare gli altri e possiamo già sentirci mentre stiamo cercando di 'mettere ordine'.
Lo sentiamo nelle nostre conversazioni con gli altri e con noi stessi. Ci sentiamo dire, "Non dovrebbe ... non erano terribili ... avete sentito questo così e quest'altro così ... a mio parere dovrebbero".
In questi momenti perdiamo tempo a cercare di scrivere la sceneggiatura di altri e dimentichiamo di scrivere la nostra.
Non abbiamo il diritto di scrivere un'altra commedia e qualsiasi tentativo di farlo è inutile, frustrante e destinato al fallimento.
Quindi cerchiamo solo di essere, e di assaporare la libertà dalle tensioni sottili e le ansie che riguardano altri, consentendo loro di scrivere la propria commedia.
Non perdere la tua vita cercando di vivere quella di qualcun altro.

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Privacy Policy      Cookie Policy