Per un cambiamento positivo

La vita è il frutto della sorte?

pubblicato il 18/09/16

Tutto nella nostra vita viene scelto da noi consciamente o inconsciamente.
Tutte le tue scelte di ieri, lo scorso anno, dieci anni fa, hanno portato a dove sei oggi, ciò che fai oggi, quello che hai intorno a te oggi.
Questo è difficile da accettare per molte persone. Preferiscono vedere la vita come frutto della sorte, o della fortuna, e quindi evitano la responsabilità del proprio destino.
Ci sono molti eventi casuali, incontrollabili e imprevedibili, ma il nostro destino non è definito da questi eventi - è definito dal modo in cui rispondiamo a loro.
E la nostra responsabilità - capacità di rispondere - è sempre nelle nostre mani.
Se rispondiamo con desiderio ci sarà probabilmente delusione ad un certo momento nel futuro, quando non otterremo quello che vogliamo.
Se rispondiamo con aspettativa ci sarà di nuovo, ad un certo punto, delusione.
Se rispondiamo con fastidio o frustrazione abbiamo solo debilitato noi stessi.
Desiderio, attesa e rabbia non sono mai le scelte migliori.
Fino a quando le vedrai comparire, non starai scegliendo come vuoi vivere.
La vita, le circostanze e gli eventi probabilmente sceglieranno per te!

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Privacy Policy      Cookie Policy