Per un cambiamento positivo

Non essere impressionato......

pubblicato il 07/05/22

Essere colpiti da persone, di per sé, non è male, ma possiamo cadere nella tendenza di rimanere intrappolati nel superfluo (eccessivo e non necessario) e nelle apparenze.
Ciò che ci impressiona ci influenza fino a stampare la nostra consapevolezza a quel momento. Perdiamo la possibilità di creare i nostri pensieri e sentimenti e questi sono influenzati dall'impressione che abbiamo permesso che l'altra persona lasciasse su di noi.
A volte l'impressione è tale che ci doniamo completamente ad essa. Noi diamo il nostro potere per l'altro, e permettiamo all'altro di dominare il nostro mondo emotivo. I risultati di lasciarsi impressionare sono vari e su diversi livelli.

E' bene rispettare l'autorità e la posizione degli altri, ma per esempio, quando siamo colpiti dalla posizione dell'altro, e permettiamo alla loro posizione di impressionarci, la nostra capacità di relazionarsi con la persona in modo regolare è bloccata.
Un altro esempio è quando siamo colpiti dai successi degli altri e li mettiamo su un piedistallo. Ci confrontiamo con lui o lei e abbiamo pensieri deboli di noi stessi, come ad esempio che non siamo buoni o efficaci come loro, o potremmo provare gelosia o senso di colpa.
Tutto questo agisce come un ostacolo sulla via verso la nostra realizzazione.

E' bene riconoscere e apprezzare i risultati e le competenze di altri, ma quando permettiamo loro di impressionarci, in qualche modo, ci sottoponiamo alla loro influenza e indeboliamo la nostra autostima e il nostro rispetto verso noi stessi.
Senza rendersene conto, si usa l'altro per colmare un vuoto che sentiamo in noi stessi. Questo non funziona. Non ci rafforzerà, anzi si creerà una dipendenza e le dipendenze ci indeboliscono.

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Privacy Policy      Cookie Policy