Per un cambiamento positivo

Oltre i limiti fisici....

pubblicato il 08/04/15

Pensare: "Sono un corpo con dentro uno spirito" è come confinare l'anima di arresti domiciliari.
La coscienza rimane piccola, prigioniera, tenuta all'interno dei confini della consapevolezza corporea.
Considerando
te stesso un'anima permette alla coscienza di volare libera oltre i limiti fisici definiti dal mio corpo.
Oggi
datti il permesso di espandere la tua coscienza considerando questo semplice pensiero "Io sono un'anima, ho un corpo
".

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Iscriviti alla Newsletter

Privacy Policy      Cookie Policy